Strumenti ad arco

marta-sandri

Marta Sandri

violino

Team person

Marta Sandri

violino

CURRICULUM VITAE

Marta Sandri, violino e musica d'insieme

All'età di 9 anni si appassiona alla musica e incomincia a suonare il violino sotto la guida del Maestro G. Valtinoni. Ha poi studiato con il Maestro R. De Maio e successivamente con il Maestro E. Ligresti con il quale sta terminando i suoi studi al Conservatorio di Musica di Vicenza. Ha partecipato a numerosi concerti con varie orchestre del vicentino in Italia e all'estero. Suona in diverse formazioni musicali quali duo violino e pianoforte, quartetto d'archi ed ensemble musicali. Collabora per eventi di vario genere come musical, pezzi teatrali, iniziative per avvicinare i più giovani alla musica, cerimonie, festival musicali. Avendo studiato al Conservatorio di Musica ha una formazione di tipo classico ma, grazie alle esperienze maturate negli anni, il suo repertorio spazia dalla musica classica alla musica moderna e contemporanea.

Ha partecipato a masterclass di alta formazione con il Maestro Porta e con il Maestro Costalbano. Nel 2015 ha conseguito la laurea magistrale in psicologia all'Università di Padova con una tesi in neuroscienze e didattica musicale. Da diversi anni si dedica all'insegnamento e continua a studiare per la propria formazione.

matilde-schiavon

Matilde Schiavon

violino

Team person

Matilde Schiavon

violino

CURRICULUM VITAE

Ha iniziato lo studio del violino presso il Conservatorio “A.  Pedrollo” di Vicenza, diplomandosi nel 2017 sotto la guida del Mº Chiara Craglietto.
Ha seguito poi un corso di perfezionamento in Violino presso il Conservatorio “G. Verdi” di Milano, sotto la guida del Mº Christian Anzinger, dal 2017 al 2021.
Parallelamente allo studio del violino ha anche frequentato un corso triennale di musicoterapia presso la scuola Inartesalus.
Ha collaborato e collabora con diverse orchestre e gruppi da camera, quali la Fraglia dei Musici, Orchestra Crescere in Musica, Accademia dell’Annunciata, Accademia di San Giorgio, Archi e solisti della Rejuissance, Officina Armonica, OrchestrAprogetto, Orchestra  Machiavelli, Gaga Symphony Orchestra, e ha accompagnato ensemble corali tra le quali Gioventù in Cantata, coro Magnificat e Coro Polifonico di Giavenale.
Con le suddette formazioni ha tenuto concerti in numerosi teatri, quali il Teatro Millepini di Asiago, il Teatro Comunale di Thiene, il  Teatro Comunale di Vicenza, l’Auditorium Parco della Musica di Roma, la Sala Verdi di Milano, il Teatro Dal Verme di Milano, il Gran Teatro Geox di Padova e il teatro Malibran di Venezia.
Ha partecipato a diverse masterclass tenute da Giovanni Guglielmo, Massimiliano Tieppo, Ulrike Hofmann, Lorenzo Feder, Francesca Bonomo, Massimo Somenzi, Marc Daniel van Biemen, Carlo Lazari,  Dejan Bogdanovich, Giovanni Antonini, Federico Maria Sardelli.
Nel 2017 è stata selezionata per partecipare al corso di formazione Progetto Orchestra 2017, condotto dal M° Leon Spierer, spalla dei Berliner dal 1963 al 1993.
È stata inoltre selezionata per un contratto con la Rai di Milano, per far parte dell’orchestra del programma “Ora o mai più”, condotto da Amadeus, in onda da gennaio a marzo 2019.

karina-ferramosca

Karina Ferramosca

violino

Team person

Karina Ferramosca

violino

CURRICULUM VITAE

Inizia a studiare chitarra in 4° elementare, per proseguire gli studi di essa alla scuola media ad indirizzo musicale, studiando con la prof.ssa Maria Lora e prosegue al Liceo musicale A. Pigafetta con il prof. Giuseppe Maderni. Assieme alla chitarra al Liceo affianca lo studio del violino con il prof. Roberto de Maio. Durante il 3° anno converte il violino in viola, con la quale parteciperà ad un concorso in quartetto. Entra inoltre a far parte dell’orchestra d’archi “Bottega Armonica” sotto la direzione del m° de Maio, dove prende il posto di prima viola. Durante la scuola superiore partecipa a diverse masterclasses con diversi musicisti (tra cui i violisti Andrea Maini e Davide Zaltron, che vanno a sommarsi alle Masterclass annue della Filarmonica Cittadellese) .

Durante il 4°anno suona per una stagione musicale nella “Youth Orchestra”, orchestra giovanile del Teatro dell’Opera di Roma, sotto la direzione del Maestro Aldo Ceccato. Conseguito il diploma al Liceo Musicale, si laurea in Viola al Conservatorio A. Pedrollo di Vicenza con il Maestro Davide Zaltron. Ha frequentato masterclass di viola con i Maestri Ula Ulijona, Tobias Lea e Simone Briatore. Ha frequentato Master Orchestrali con il M° Leon Spierer. Attualmente prosegue gli studi al biennio di viola a Vicenza con il M° Zaltron.
Insegna violino nelle scuole private di Pantarhei e Dame Inglesi, entrambe a Vicenza.

Strumenti a fiato

francesca-tomasi

Francesca Tomasi

flauto traverso

Team person

Francesca Tomasi

flauto traverso, handpan, musicoterapia, progetti scuole infanzia

CURRICULUM VITAE

classe 1995, si è laureata in Discipline delle Arti, della Musica e dello Spettacolo presso l’Università degli Studi di Padova. Nel 2019 ha ottenuto il diploma di qualificazione professionale in Musicoterapia con votazione 110/110 e lode presso l’Associazione “InArteSalus” di Schio (Vi) e successivamente ha conseguito il titolo di Master di I Livello in “Educatore esperto per le disabilità sensoriali e Multifunzionali” presso il dipartimento di Medicina e Chirurgia dell’Università degli Studi di Verona.

Attualmente è socia neo-professionista in “AIM Musicoterapia” e lavora come musicoterapeuta nel territorio vicentino con progetti riabilitativo-terapeutici per le Disabilità Multifunzionali, Demenza e Malattia di Parkinson.

Insegna propedeutica musicale e conduce laboratori espressivi-musicali per la Terza Età, Asili Nido, Scuole dell’Infanzia e Primarie.

Musicista per passione, suona il flauto traverso e l’handpan.

Pianoforte

bruna-patera

Bruna Patera

fisarmonica, pianoforte

Team person

Bruna Patera

fisarmonica, metodo suzuki, pianoforte

CURRICULUM VITAE

Nata a Vicenza nel 1976, ha iniziato gli studi musicali in giovanissima età sotto la guida del nonno materno. Studia Pianoforte, Organo e composizione nei Conservatori di Castelfranco, Vicenza e Rovigo diplomandosi brillantemente. Parallelamente si dedica allo studio della Fisarmonica.

Negli anni del Conservatorio inizia a collaborare con teatri, associazioni musicali e cori in qualità di arrangiatrice e accompagnatrice al pianoforte, come organista partecipa a rassegne ed a vari concorsi aggiudicandosi riconoscimenti di merito. In seguito, tra il 2000 e il 2004, frequenta corsi di perfezionamento in Italia e all’estero con docenti di fama internazionale (J. Laukuik, G Giannoni, D. Oberdoerfer, L. Brini, L. Sordo, V. Misciuc, E. Lebnm, J. Bruns, J. Sperstra) rivolgendo un particolare interesse alla composizione e all’improvvisazione.

Gli incontri e le collaborazioni con illustri maestri, hanno alimentato il desiderio continuo di ricerca e conoscenza sulle tecniche d’esecuzione strumentali d’analisi e interpretazione musicale.

Nel 2002 inizia a seguire corsi di didattica e propedeutica musicale dell’A.S.A. che successivamente portano alla collaborazione come esperta esterna nella realizzazione di numerosi progetti di educazione musicale presso scuole d’infanzia, primarie e di musica nella provincia di Mantova, Brescia e Rovigo.

Negli anni successivi approfondisce presso i Conservatori di Padova, Rovigo e Palermo il settore della pedagogia e propedeutica musicale, della composizione e dell’improvvisazione collettiva.

Frequenta corsi e masterclass sulla metodologia nell’insegnamento del pianoforte tenuti dalla prof.ssa Elisabetta Basso, uno stage come maestro collaboratore di teatro musicale, un corso sul repertorio per pianoforte a quattro mani e per due pianoforti. Collabora attivamente a un laboratorio sul teatro e fiaba musicale. Partecipa a un convegno di studi organari condotto dai maestro Luigi Ferdinando Tagliavini e partecipa ai corsi di interpretazione, analisi musicale e organologia cembalo-organistica presso l’Accademia di Pistoia. Insegna pianoforte, teoria musicale e solfeggio, propedeutica musicale presso “Musica Insieme” di Mantova, organizza attività interdisciplinari in varie scuole materne ed elementari della stessa provincia.

Dal novembre del 2003 a giugno 2006 collabora con il Conservatorio di Rovigo nell’organizzazione di alcune conferenze sul tema dell’interpretazione organistica e partecipa alla realizzazione di lezioni-concerto, alfabetizzazioni musicali e laboratori teorico-pratici nelle scuole per avvicinare gli studenti alla musica.

Nel 2005 frequenta il corso di didattica musicale della S.I.M.A.P. (società italiana per l’educazione musicale) e il corso sulla metodologia dell’insegnamento strumentale della prof.ssa Cristina Franzato.

Nello stesso anno segue la masterclass di improvvisazione all’organo tenuto da E. Lebraw e da Theo Fruly, e nel 2006 il corso di interpretazione di D. Crow. Partecipa a numerosi concorsi nazionali ed internazionali ottenendo premi e riconoscimenti. Si esibisce in concerti e rassegne come solista, in duo, e collabora con alcune formazioni strumentali e vocali con un repertorio che va dal gregoriano alla musica contemporanea.

Collabora con diverse fisarorchestre partecipando a Festival Nazionali nelle citta’ di Treviso, Udine, Trieste, Teramo e Campobasso e Internazionali in Svizzera, Austria, Germania, Australia.

Si dedica alla composizione di musica per pianoforte, organo e musica vocale ma soprattutto alle composizioni con finalità didattica, di facile apprendimento, per pianoforte solista, a quattro mani, due pianoforti e formazioni strumentali, fiabe musicali ideati per la scuola d’infanzia e scuole elementari.

Nel 2007 è stata docente di Teoria ritmica al ” Vicenza musical School” promosso dal C.A.M.S.

Nel 2008 si è diplomata in Clavicembalo  presso il Conservatorio “F. Venezze” di Rovigo.

Da novembre 2010 collabora con BollArt per la realizzazione di spettacoli inseriti nella rassegna “Veneto Misteri”.

Ha organizzato e partecipa alla realizzazione di corsi di propedeutica musicale presso scuole elementari e materne.

Ha insegnato pianoforte,organo,fisarmonica, teoria e solfeggio all’Istituto Musicale Vicentino e presso l’Accademia Musicale Ensemble.

Dal 2015 è abilitata all'insegnamento del Metodo Suzuki.

stefano-varotto

Stefano Varotto

pianoforte

Team person

Stefano Varotto

pianoforte

CURRICULUM VITAE

“Sono rimasto impressionato dal suo talento, egli è un musicista intelligente con notevoli qualità pianistiche…”

(Balazs Szokolay, docente presso la Ferenc Liszt Academy of Music di Budapest)

Stefano Varotto è nato a Padova il 30 agosto 1984 ed ha iniziato a studiare pianoforte all’età di sette anni.

Formazione

In data 27/02/2009 ha conseguito il diploma accademico di 1° livello in pianoforte, presso il Conservatorio A. Pedrollo di Vicenza, con votazione 110/110 cum laude, guidato dal Maestro Alessandro Fortuna.

Perfezionamento

Ha frequentato l’Accademia di perfezionamento pianistico di Piove di Sacco, (PD), specializzandosi con i Maestri Daniel Rivera e Giampaolo Nuti.

Ha studiato, inoltre, a Budapest con i Maestri Jeno Jando e Balazs Szokolay.

Successivamente, grazie ad una borsa di studio annuale erogata dal Ministero degli Affari Esteri Italiano, ha studiato presso la prestigiosa “Ferenc Liszt Academy of Music ” di Budapest sotto la guida del grande Maestro Jeno Jando.

Si è perfezionato partecipando a numerosi corsi, seminari e masterclasses.

In particolare:

ottiene il diploma di merito al corso estivo di perfezionamento presso l’Accademia Chigiana di Siena, tenuto dal Maestro Joaquin Achucarro;

masterclass con il Maestro Aldo Ciccolini;

masterclass con il Maestro Bruno Canino;

seminario tenuto dal Maestro Marco Tezza sull’opera pianistica di Robert Schumann;

seminario “Fondamenti Tecnici ed Interpretativi del Pianismo Russo”, tenuto dal Maestro Liudmila Georgevskaja;

masterclass con il Maestro Alexander Pirojenko, docente di pianoforte presso il Conservatorio di San Pietroburgo;

partecipa, inoltre, con merito ai corsi di perfezionamento “La Sonata Classica, Romantica e il Concerto” tenuti dal Maestro Alessandro Fortuna;

masterclass sull’esecuzione del repertorio barocco al clavicembalo tenuta dal Maestro Marco Vincenzi,

masterclass sul pianismo romantico con il Maestro Tommaso Cogato;

masterclass sui preludi del ‘900, con il Maestro Antonino Siringo;

masterclass sull’improvvisazione al pianoforte con il Maestro Annibale Rebaudengo.

Concorsi

Viene selezionato per partecipare alle fasi finali della “Rassegna Migliori Diplomati d’Italia” di Castrocaro Terme.

Ha ottenuto brillanti risultati in numerosi concorsi pianistici, fra i quali:

1° classificato al Concorso Nazionale Città di Prato

1° classificato al Concorso Città di Camerino (2007)

2° classificato al Concorso Città di Camerino (2008)

1° classificato al Concorso Nuovi Orizzonti – Città di Arezzo

1° classificato al Concorso Città di Castiglion Fiorentino

2° classificato al Concorso Città di Carpineti (2007)

2° classificato al Concorso Riviera della Versilia

2° classificato al Concorso Città di Carpineti (2009)

Esperienze artistiche

E’ stato ospite nelle vesti di solista, di pianista accompagnatore ed in formazione cameristica, in numerosi concerti e manifestazioni culturali, cercando sempre di valorizzare, riscoprire e proporre anche autori di minor rilievo internazionale. Tra questi: il progetto sull’esecuzione integrale dei 24 studi Op. 125 di J.N. Hummel presso la sala degli stucchi di Vicenza in occasione della rassegna “Il Sabato Musicale” e la particolare attenzione per gli autori italiani.

Ha collaborato, inoltre, con l’Orchestra Giovanile della Saccisica.

Attualmente è docente di pianoforte presso le sedi dell’Associazione Culturale Pantarhei di Vicenza.

annalisa-fodale

Annalisa Fodale

pianoforte

Team person

Annalisa Fodale

pianoforte

CURRICULUM VITAE

Da sempre innamorata della musica e del mio strumento, mi sono diplomata in Pianoforte e in Didattica della Musica presso il Conservatorio “A. Pedrollo” di Vicenza ed ho proseguito gli studi con la prof.ssa Giuliana Corni approfondendone gli aspetti metodologici e didattici.

Ho frequentato il XVII Corso Nazionale di didattica pianistica alla Scuola Popolare di Musica Donna Olimpia a Roma (riconosciuto dal Miur), dove ho potuto conoscere le principali prassi per divertire ed insegnare l'uso dello strumento anche ai più piccoli (dai 4 anni), ed ho appreso come agevolare la crescita musicale e tecnica degli allievi.

Ho partecipato al corso triennale di espressione corporea tenuto da Susanne Martinet presso il Conservatorio di Padova; mi sono interessata al Metodo Dalcroze (corso estivo internazionale presso Tragliata/Fiumicino -Roma) e al Metodo Gordon per l'apprendimento musicale e del pianoforte (metodo Music Moves to Piano) frequentandone i seminari a Milano e a Torino.

Mi sono formata in Musicoterapia Umanistico Trasformativa secondo l'approccio di Roberto Ghiozzi presso il CESFOR di Bolzano e sono iscritta all'associazione italiana di professionisti “Punto di Svolta – MUT”.

Attualmente sono docente specializzata di sostegno presso la scuola secondaria di primo grado.

Trasmettere passione ed entusiasmo per la musica, meravigliosa compagna delle nostre vite, è ciò che mi dà più soddisfazione.

alessandro-fantin

Alessandro Fantin

pianoforte

Team person

Alessandro Fantin

pianoforte

CURRICULUM VITAE

Mi chiamo Alessandro Fantin, sono nato a Marostica (VI) il 13/02/1983.

Inizio a suonare il pianoforte da piccolo, studiando prima in privato e poi, dall’età delle medie, con vari insegnanti e scuole della zona. A 19 anni mi trasferisco a Milano e mi diplomo al CPM Music Insitute col maestro Massimo Colombo, con il quale proseguo in privato per anni gli studi prima di pianoforte, poi di armonia ed orchestrazione. Come pianista ho collaborato con molti artisti in formazioni strumentali e cantate. Insegno da molti anni, ho avuto il piacere e la fortuna di lavorare in molte scuole in provincia di Vicenza, Padova, Venezia e Lecce.

Mi occupo da sempre di songwriting e composizione e ho collaborato con molte etichette, tra cui Universal Music, Sony e Bluewater Music. Ho avuto modo di scrivere per numerosi cantanti e artisti, tra cui gli Aram Quartet, vincitori della prima edizione di X-Factor.

Attualmente mi sto dedicando alla composizione di musica strumentale e da film.

lisa-moroko

Lisa Moroko

pianoforte

Team person

Lisa Moroko

pianoforte

CURRICULUM VITAE

Nata a Thiene nel 1998, Lisa Moroko inizia lo studio del pianoforte all’età di 9 anni.

Durante il suo percorso pianistico ha avuto modo di vincere numerosi premi in vari concorsi Internazionali e Nazionali a livello solistico, in formazione di duo e più elementi,  e borse di studio.

Nel 2012 inizia i suoi studi presso il Liceo Musicale “A. Pigafetta” di Vicenza sotto la guida di S. Zanesco e si perfeziona in varie masterclass sotto la guida di S. Redaelli, R. Zadra e M. Somenzi.

Durante gli anni liceali sostiene tutte le certificazioni pre-accademiche di pianoforte programmate dal Conservatorio di Musica “A. Pedrollo” di Vicenza.

Parallelamente allo studio del pianoforte, dal 2015 inizia quello del clavicembalo e del Basso Continuo sotto la guida di P. Marisaldi e E. Zanovello e dal 2017 si concentra esclusivamente su questo tipo di repertorio.

Nel 2019 entra a far parte del Chroma Baroque Ensemble con cui si vede impegnata in rassegne concertistiche e alla produzione di un cd dedicato a Martino Bitti.

Nel 2020 si laurea con 110 e lode in Clavicembalo e Tastiere Storiche presso il  Conservatorio di Musica “A. Pedrollo”.

gloria-moratti

Gloria Moratti

pianoforte

Team person

Gloria Moratti

pianoforte

CURRICULUM VITAE

“dopo il silenzio quello che più si avvicina ed esprimere l’inesprimibile è la musica”


Fin da piccola mi sono approcciata al mondo musicale tramite la scuola “Ritmea”. Il mio avviamento
verso questo percorso è iniziato circa all’ età di 3 anni tramite il metodo Willems. La musica mi era
stata consigliata come terapia per superare diverse difficoltà legate alla dislessia per poi diventare
parte della mia vita.


Ho frequentato il liceo musicale “Caterina Percoto” a Udine, grazie all’alternanza scuola lavoro ho
potuto sperimentare nei vari corsi il contatto con i bambini. Durante il percorso di PCTO ho avuto la
possibilità di partecipare a dei corsi riguardanti il metodo Gordon, più nello specifico il 7 ottobre 2017
ho partecipato al progetto”la voce, il suono, la musica educazione musicale dei bambini con il metodo
Gordon”, e i 16 marzo 2018 ho partecipato ad un incontro con Andrea Apostoli, il quale ha avuto
l’occasione di incontrare personalmente Edwin E. Gordon, ed ora porta avanti il suo pensiero
pedagogico e collabora per la sua diffusione.


Sto conseguendo la laurea triennale in pianoforte presso il conservatorio di musica “Arrigo Pedrollo” a
Vicenza. Tra i vari corsi il conservatorio offre anche un’ avviamento pedagogico che sto intraprendendo
con la professoressa Callegari Marina.


Nel mio futuro vorrei intraprendere un percorso d’insegnamento e riuscire a trasmettere alle persone
quello che per me è stata e sarà la musica.

michela-ferronato

Michela Ferronato

pianoforte

Team person

Michela Ferronato

Pianoforte, pianoforte

CURRICULUM VITAE

Nata nel 1995 in provincia di Padova, fin da piccola mostra una spiccata attitudine per la musica. All’età di 11 anni decide di avvicinarsi allo studio del Pianoforte e dopo solo tre anni intraprende i corsi preaccademici di Pianoforte sotto la guida del Maestro R. Jonata, sostenendo gli esami di passaggio presso il Conservatorio “A. Pedrollo” di Vicenza. Durante questo periodo, si perfeziona nello studio del Pianoforte, vive le prime esperienze di Musica da camera e inizia anche lo studio del Flauto traverso. 

Nel 2018 intraprende il Corso di Laurea in Pianoforte presso il Conservatorio “A. Pedrollo” di Vicenza, sotto la guida della Maestra J. Violante. Attualmente è laureanda in Pianoforte. Gli studi accademici le hanno conferito una formazione prevalentemente classica le cui basi le permettono attualmente di affrontare anche repertori di tipo moderno e contemporaneo, per i quali nutre grande passione e interesse.

In parallelo agli studi musicali, nel 2019 consegue la Laurea Magistrale a ciclo unico in Scienze della Formazione Primaria presso l’Università degli Studi di Padova con votazione di 110/110 e Lode. 

La doppia formazione di insegnante e musicista le permette di saper padroneggiare in modo virtuoso le competenze pedagogico-didattiche e quelle musicali, risultando una specialista con un valore aggiunto rispetto ad entrambi i settori, quello educativo e quello musicale.

A partire dal 2019 avvia in modo sistematico l’attività di insegnamento musicale presso accademie musicali del territorio. In particolare, oltre all’insegnamento del Pianoforte e di tutte le discipline musicali ad esso connesse (Teoria e solfeggio, Armonia, Musica da Camera, …), promuove corsi di propedeutica musicale rivolte ai più piccoli, nello specifico alla fascia d’età 3-5. Inoltre, su richiesta, progetta e gestisce progetti di arricchimento dell’Offerta Formativa degli Istituti Comprensivi in scuole primarie del territorio.

Nel 2021 arricchisce il suo bagaglio formativo con il Corso di formazione in “Body Percussion”, tenuto dallo specialista internazionale Andrea Pedrotti.

È in continuo aggiornamento sotto il profilo dei contenuti e della didattica, in modo da poter promuovere un insegnamento efficace e il più possibile cucito su misura per ogni persona.

samuele-donadio

Samuele Donadio

pianoforte

Team person

Samuele Donadio

pianoforte

CURRICULUM VITAE

Samuele Donadio, 23 anni, inizia i suoi studi di Pianoforte classico all’età di 8 anni appassionandosi fin da subito al mondo Jazz e muovendo i suoi primi passi con il Maestro Virginio Aiello frequentando anche il Conservatorio S. Giacomantonio di Cosenza. 

All’età di 18 anni intraprende il suo percorso di studi presso il Conservatorio A. Pedrollo di Vicenza seguito dal Maestro Paolo Birro dove ha anche la possibilità di prendere parte a più Masterclass, di cui alcune con Jorge Rossy e aprirsi al territorio locale. 

Attualmente, dopo aver conseguito il Diploma in Pianoforte Jazz, continua i suoi studi presso il conservatorio di Vicenza.

daniele-capuzzo

Daniele Capuzzo

pianoforte

Team person

Daniele Capuzzo

pianoforte

CURRICULUM VITAE

Daniele Capuzzo comincia a suonare il pianoforte all’età di 6 anni.
Dopo un percorso classico, si appassiona al jazz e consegue il diploma accademico in Pianoforte Jazz presso il Conservatorio A. Pedrollo di Vicenza sotto la guida del Maestro Paolo Birro.
Attualmente sta approfondendo gli studi in composizione classica e composizione per l’audiovisivo.
Oltre alla carriera concertistica in formazioni jazz, funk e pop, compone e arrangia per vari tipi di ensemble.

lucia-piccoli

Lucia Piccoli

pianoforte

Team person

Lucia Piccoli

pianoforte

CURRICULUM VITAE

Nata a Vicenza nel 1999, intraprende lo studio del pianoforte all'età di 10 anni. Si iscrive poi al Liceo musicale “Antonio Pigafetta” di Vicenza, dove si diploma nel giugno 2018 con la massima votazione sotto la guida del Maestro Diego Dal Santo. Ha ottenuto importanti riconoscimenti in vari concorsi nazionali ed internazionali in veste di solista e camerista tra cui: il “Premio Contea” - Treviso 2015, il concorso “Scuole in Musica” - Verona 2016, il “Premio Migliori Allievi Delle Scuole Pubbliche e Private Convenzionate con il Conservatorio” - Vicenza 2018, il “Premio Adriatic LNG” - Rovigo 2019, il “12° Concorso Internazionale di Esecuzione Musicale – Giovani Musicisti” - Treviso 2021, l' “International Music Competition” - Moncalieri (TO) 2022, il “Pietro Argento - International Music Competition” - Gioia del Colle (BA) 2023, l’ ”Oltregiogo Piano Competition” - Gavi (AL) 2023. 

Sotto la guida del Maestro Daniele Roi, si è quindi diplomata al triennio accademico di primo livello in pianoforte presso il Conservatorio “Arrigo Pedrollo” di Vicenza nel 2022 conseguendo la massima votazione con Lode. 

Attualmente frequenta il biennio accademico di secondo livello in pianoforte presso il Conservatorio vicentino seguita dal Maestro Marco Tezza.  

Ha partecipato a diverse masterclass di perfezionamento pianistico e cameristico con vari Maestri di fama nazionale ed internazionale tra i quali spiccano Roberto Cappello, Aleksandar Madžar, Irena Ravitskaya, Stefania Redaelli, Riccardo Zadra e il Trio di Parma. E' risultata vincitrice di una borsa di studio che le ha permesso, nell'anno accademico 2022-2023 di studiare al Real Conservatorio Superior de Musica de Madrid, seguita dal Maestro Andrés Carlos Manchado.

Percussioni

marco-solda

Marco Soldà

batteria, percussioni

Team person

Marco Soldà

batteria, percussioni

CURRICULUM VITAE

All’età di 9 anni si iscrive alle lezioni di batteria presso i corsi della scuola “Progetto Musica” di Valdagno, sotto l’insegnamento del maestro Alessandro Zucchi. Nel periodo delle scuole medie frequenta l’indirizzo musicale, nel quale si avvicina anche allo studio dell’armonia di base e alla chitarra classica con il maestro Andrea Neresini.

Concentrandosi definitivamente sulla batteria si dedica allo studio di più generi musicali, ed è a contatto con formazioni che spaziano fra i generi jazz, pop, blues e rock, con cui frequentemente si esibisce e partecipa a concorsi nazionali; collabora con numerosi artisti continuando l’attività live; nel 2010 partecipa a lavori di pre-produzione con il produttore Ronan Chris Murphy.

Dal 2011 al 2014 studia e si diploma con il maestro Mauro Beggio al conservatorio di Vicenza, in cui frequenta i corsi del triennio jazz, studiando e collaborando con musicisti di fama internazionale come Paolo Birro, Pietro Tonolo, Salvatore Maiore, Michele Calgaro, Riccardo Brazzale.

Nello stesso periodo suona con la “Mingus Project Big Band” con il trombettista Alex Sipiagin e il sassofonista Ettore Martin, con il quale si esibisce frequentemente in quintetto.

Partecipa a seminari e clinic con artisti di fama mondiale e internazionale come J. Kyle Gregory, Steve Smith, Steve Gadd, Christian Meyer, Maxx Furian e molti altri; nel 2012 partecipa alle masterclass di “La Spezia Jazz”, studiando e suonando con musicisti di fama mondiale: Francisco Mela, Eddie Gomez, Lage Lund, Dave Liebman. Nel 2013 studia per sei mesi al Codarts, conservatorio di musica di Rotterdam, in cui ha l’opportunità di lavorare e suonare con molti musicisti del nord Europa.

Suona al giorno d’oggi soprattutto in ambito jazzistico con diverse formazioni.

Dal 2010 svolge l’attività di insegnante di batteria in diverse scuole di musica.

thomas-osho-zausa

Thomas Osho Zausa

batteria

Team person

Thomas Osho Zausa

batteria

CURRICULUM VITAE

Nato a Vicenza il 31/03/96, inizia il percorso musicale all'età di 10 anni presso le scuole medie musicali a Cavazzale di Monticello Conte Otto.
Inizia lo studio della batteria all'età di 12 anni con il maestro Alan Michael Giacomelli, proseguendo privatamente gli studi con i maestri Alessandro Lupatin, Francesco Corona e Alfredo Golino fino all'età di 21 anni, quando si iscrive al corso accademico di batteria e percussioni jazz presso il conservatorio "Agostino Steffani" di Castelfranco Veneto. Qui prosegue gli studi prima col maestro Mauro Beggio e successivamente col maestro Luca Colussi, con il quale ha conseguito diploma accademico di primo livello a luglio 2021. Attualmente risulta iscritto al corso accademico di secondo livello.
Oltre alla batteria, coltiva interessi musicali approfondendo da autodidatta lo studio di pianoforte e chitarra.
Approfondisce ulteriormente le conoscenze dei vari strumenti attraverso lezioni, seminari e clinics di maestri italiani e internazionali, tra i quali: Chris Coleman, Gavin Harrison, Horacio Hernandez, Jimmy Cobb, Alfredo Golino, Mike Mangini, Maxx Furian, Alex Sipiagin, Rosario Bonaccorso, Stefano Di Battista, Dado Moroni, Fabrizio Bosso, Franco D'Andrea, Enrico Pieranunzi.
Attraverso la sua didattica cerca di trasmettere agli studenti la passione e l'energia che i suoi maestri gli hanno trasmesso, impegnandosi a far sì che ognuno possa trovare la propria voce con questo strumento.

francesca-tomasi

Francesca Tomasi

handpan

Team person

Francesca Tomasi

flauto traverso, handpan, musicoterapia, progetti scuole infanzia

CURRICULUM VITAE

classe 1995, si è laureata in Discipline delle Arti, della Musica e dello Spettacolo presso l’Università degli Studi di Padova. Nel 2019 ha ottenuto il diploma di qualificazione professionale in Musicoterapia con votazione 110/110 e lode presso l’Associazione “InArteSalus” di Schio (Vi) e successivamente ha conseguito il titolo di Master di I Livello in “Educatore esperto per le disabilità sensoriali e Multifunzionali” presso il dipartimento di Medicina e Chirurgia dell’Università degli Studi di Verona.

Attualmente è socia neo-professionista in “AIM Musicoterapia” e lavora come musicoterapeuta nel territorio vicentino con progetti riabilitativo-terapeutici per le Disabilità Multifunzionali, Demenza e Malattia di Parkinson.

Insegna propedeutica musicale e conduce laboratori espressivi-musicali per la Terza Età, Asili Nido, Scuole dell’Infanzia e Primarie.

Musicista per passione, suona il flauto traverso e l’handpan.

francesco-tresca

Francesco Tresca

batteria

Team person

Francesco Tresca

batteria, Percussioni

CURRICULUM VITAE

Studi

Classe 1984, studia batteria dall’età di 10 anni con Giordano Andriolo, attuale insegnante dell’ “Accademia di Musica Moderna” di Franco Rossi. Successivamente suoi studi proseguono con Camillo Colleluori della stessa scuola con il quale si specializza nel progressive rock e metal, nonché nello studio della doppia cassa, dei tempi dispari, delle poliritmie e dell’ indipendenza. Vengono inoltre toccate tematiche riguardanti i ritmi latino americani e le loro basi fisse con i piedi.

Dal 2002 è allievo di Graziano Colella alla “Dalì music school”. Gli studi affrontati in questo contesto riguardano la musica leggera, la cura per gli arrangiamenti, la pulizia e la precisione oltre ad approfondimenti sul ruolo della batteria nel jazz.

All’interno di questo ambiente ha la possibilità di seguire corsi di musica d’insieme con il maestro Giovanni Boscariol, personaggio importante nella musica italiana, e di fare la conoscenza di alcuni importanti professionisti tra cui Lele Melotti, Paolo Costa, Paola Folli, Valerio Galla e altri.

2009/10  Inizia lo studio delle “tabla”, la classica percussione indiana con il maestro Michele Mastrotto, docente al conservatorio di Vicenza, cominciando ad approfondire la sua passione per le complesse concezioni ritmiche tipiche dell’India.

2012/11 - Completa un master di studi con il maestro Christian Meyer, uno dei più grandi batteristi italiani, conosciuto principalmente per il suo lavoro con il gruppo “Elio e le storie tese” ma anche per progetti diversi come il “Trio Bobo” e la “Drummeria”.

Con lui approfondisce lo studio del jazz drumming e del latin jazz, oltre a concentrarsi su un perfezionamento dei rudimenti, del suono, di complesse poliritmie e di alcuni concetti ritmici tipici della musica africana.

Attività musicali

Suona con varie band soprattutto nel panorama rock, metal e progressive. Le più importanti di queste sono i Power Quest (band power metal inglese), gli Arthemis, gli Hypnotheticall e i Watershape. Con questi gruppi ha la possibilità di suonare in sede live prendendo parte a concerti singoli ma anche a tour (particolarmente importanti due tour europei e un mini tour in Giappone).

Negli anni ha suonato ad alcuni dei più importanti festival rock e metal tra cui Download Festival (UK), Hellfest (Francia), Wacken (Germania) , Bloodstock (UK), …

Ha registrato album ufficiali con le suddette band e ha preso parte ad altre registrazioni in qualità di session.

Colonne sonore

Dal 2014 – Comincia una nuova attività come compositore di musica per film, serie e cortometraggi.

O agli studi di teoria musicale, prende lezioni private con Andy Hill (vice presidente della produzione musicale Disney in passato), e segue 2 masterclass online (Hans Zimmer e Danny Elfman).Realizza la colonna sonora per diversi cortometraggi, serie e lungometraggi sia italiani che esteri, di generi diversi. Ha vinto dei premi a vari festival cinematografici con il cortometraggio Lion di Davide Melini e The Observere Effect di Garret Walsh.

Corsi per i più piccoli

bruna-patera

Bruna Patera

metodo suzuki

Team person

Bruna Patera

fisarmonica, metodo suzuki, pianoforte

CURRICULUM VITAE

Nata a Vicenza nel 1976, ha iniziato gli studi musicali in giovanissima età sotto la guida del nonno materno. Studia Pianoforte, Organo e composizione nei Conservatori di Castelfranco, Vicenza e Rovigo diplomandosi brillantemente. Parallelamente si dedica allo studio della Fisarmonica.

Negli anni del Conservatorio inizia a collaborare con teatri, associazioni musicali e cori in qualità di arrangiatrice e accompagnatrice al pianoforte, come organista partecipa a rassegne ed a vari concorsi aggiudicandosi riconoscimenti di merito. In seguito, tra il 2000 e il 2004, frequenta corsi di perfezionamento in Italia e all’estero con docenti di fama internazionale (J. Laukuik, G Giannoni, D. Oberdoerfer, L. Brini, L. Sordo, V. Misciuc, E. Lebnm, J. Bruns, J. Sperstra) rivolgendo un particolare interesse alla composizione e all’improvvisazione.

Gli incontri e le collaborazioni con illustri maestri, hanno alimentato il desiderio continuo di ricerca e conoscenza sulle tecniche d’esecuzione strumentali d’analisi e interpretazione musicale.

Nel 2002 inizia a seguire corsi di didattica e propedeutica musicale dell’A.S.A. che successivamente portano alla collaborazione come esperta esterna nella realizzazione di numerosi progetti di educazione musicale presso scuole d’infanzia, primarie e di musica nella provincia di Mantova, Brescia e Rovigo.

Negli anni successivi approfondisce presso i Conservatori di Padova, Rovigo e Palermo il settore della pedagogia e propedeutica musicale, della composizione e dell’improvvisazione collettiva.

Frequenta corsi e masterclass sulla metodologia nell’insegnamento del pianoforte tenuti dalla prof.ssa Elisabetta Basso, uno stage come maestro collaboratore di teatro musicale, un corso sul repertorio per pianoforte a quattro mani e per due pianoforti. Collabora attivamente a un laboratorio sul teatro e fiaba musicale. Partecipa a un convegno di studi organari condotto dai maestro Luigi Ferdinando Tagliavini e partecipa ai corsi di interpretazione, analisi musicale e organologia cembalo-organistica presso l’Accademia di Pistoia. Insegna pianoforte, teoria musicale e solfeggio, propedeutica musicale presso “Musica Insieme” di Mantova, organizza attività interdisciplinari in varie scuole materne ed elementari della stessa provincia.

Dal novembre del 2003 a giugno 2006 collabora con il Conservatorio di Rovigo nell’organizzazione di alcune conferenze sul tema dell’interpretazione organistica e partecipa alla realizzazione di lezioni-concerto, alfabetizzazioni musicali e laboratori teorico-pratici nelle scuole per avvicinare gli studenti alla musica.

Nel 2005 frequenta il corso di didattica musicale della S.I.M.A.P. (società italiana per l’educazione musicale) e il corso sulla metodologia dell’insegnamento strumentale della prof.ssa Cristina Franzato.

Nello stesso anno segue la masterclass di improvvisazione all’organo tenuto da E. Lebraw e da Theo Fruly, e nel 2006 il corso di interpretazione di D. Crow. Partecipa a numerosi concorsi nazionali ed internazionali ottenendo premi e riconoscimenti. Si esibisce in concerti e rassegne come solista, in duo, e collabora con alcune formazioni strumentali e vocali con un repertorio che va dal gregoriano alla musica contemporanea.

Collabora con diverse fisarorchestre partecipando a Festival Nazionali nelle citta’ di Treviso, Udine, Trieste, Teramo e Campobasso e Internazionali in Svizzera, Austria, Germania, Australia.

Si dedica alla composizione di musica per pianoforte, organo e musica vocale ma soprattutto alle composizioni con finalità didattica, di facile apprendimento, per pianoforte solista, a quattro mani, due pianoforti e formazioni strumentali, fiabe musicali ideati per la scuola d’infanzia e scuole elementari.

Nel 2007 è stata docente di Teoria ritmica al ” Vicenza musical School” promosso dal C.A.M.S.

Nel 2008 si è diplomata in Clavicembalo  presso il Conservatorio “F. Venezze” di Rovigo.

Da novembre 2010 collabora con BollArt per la realizzazione di spettacoli inseriti nella rassegna “Veneto Misteri”.

Ha organizzato e partecipa alla realizzazione di corsi di propedeutica musicale presso scuole elementari e materne.

Ha insegnato pianoforte,organo,fisarmonica, teoria e solfeggio all’Istituto Musicale Vicentino e presso l’Accademia Musicale Ensemble.

Dal 2015 è abilitata all'insegnamento del Metodo Suzuki.

gloria-dal-sasso

Gloria Dal Sasso

metodo suzuki

Team person

Gloria Dal Sasso

chitarra classica, metodo suzuki

CURRICULUM VITAE

Ha conseguito il Diploma di Maturità Tecnica presso l’Istituto I.T.A.S  S.B.Boscardin.

Ha studiato chitarra classica sotto la guida del Maestro Giovanni Rancan.

Ha frequentato i corsi promossi da SIMEOS di Verona per l’insegnamento della propedeutica musicale con il metodo ORFF-SCHULWERK.

Ha frequentato il corso triennale di Metodologia Suzuki presso il Suzuki Talent Center di Saluzzo (CN) sotto la guida del Maestro formatore Elio Galvagno, fondatore del Comitato Internazionale del Metodo Suzuki per la chitarra (www.galvagnosuzukiguitar.it). E’ insegnante abilitata al 1° livello Suzuki per chitarra.

Ha collaborato con il compositore Pierangelo Ruaro, nonché l’Ufficio Liturgico Diocesano di Vicenza, per la formazione dei chitarristi nell’ambito della Liturgia.

Dal 2004 collabora con l’Istituto Magistrale (St.) Don G. Fogazzaro di Vicenza, tenendo un laboratorio di chitarra nell’ambito dei corsi extra curriculari promossi dall’Istituto.

Dal 2006 partecipa alla rassegna internazionale ‘Chitarrissima’ (www.chitarrissima.eu) come docente Suzuki per la preparazione della ‘Junior Orchestra’ che ogni anno vede protagonisti oltre duecento bambini provenienti da tutta Europa.

Partecipa al corso ‘Suonare in Orchestra’ tenuto dal Maestro Galvagno che vede protagonisti allievi ed insegnanti.

Dal 2008 promuove, in collaborazione con associazione Panta Rhei ed il chitarrista Davide Fabbri, docente presso l’Istituto Varoli di Brisighella (RA), la rassegna annuale ‘Musica per crescere’ che ha come obiettivo l’incontro di giovani e giovanissimi allievi (a partire dal 4-5 anni d’età) di varie scuole italiane, e l’occasione di poter suonare assieme in Orchestra ed attraverso la musica conoscersi e collaborare.

francesca-tomasi

Francesca Tomasi

musicoterapia, progetti scuole infanzia

Team person

Francesca Tomasi

flauto traverso, handpan, musicoterapia, progetti scuole infanzia

CURRICULUM VITAE

classe 1995, si è laureata in Discipline delle Arti, della Musica e dello Spettacolo presso l’Università degli Studi di Padova. Nel 2019 ha ottenuto il diploma di qualificazione professionale in Musicoterapia con votazione 110/110 e lode presso l’Associazione “InArteSalus” di Schio (Vi) e successivamente ha conseguito il titolo di Master di I Livello in “Educatore esperto per le disabilità sensoriali e Multifunzionali” presso il dipartimento di Medicina e Chirurgia dell’Università degli Studi di Verona.

Attualmente è socia neo-professionista in “AIM Musicoterapia” e lavora come musicoterapeuta nel territorio vicentino con progetti riabilitativo-terapeutici per le Disabilità Multifunzionali, Demenza e Malattia di Parkinson.

Insegna propedeutica musicale e conduce laboratori espressivi-musicali per la Terza Età, Asili Nido, Scuole dell’Infanzia e Primarie.

Musicista per passione, suona il flauto traverso e l’handpan.

Chitarre

gloria-dal-sasso

Gloria Dal Sasso

chitarra classica

Team person

Gloria Dal Sasso

chitarra classica, metodo suzuki

CURRICULUM VITAE

Ha conseguito il Diploma di Maturità Tecnica presso l’Istituto I.T.A.S  S.B.Boscardin.

Ha studiato chitarra classica sotto la guida del Maestro Giovanni Rancan.

Ha frequentato i corsi promossi da SIMEOS di Verona per l’insegnamento della propedeutica musicale con il metodo ORFF-SCHULWERK.

Ha frequentato il corso triennale di Metodologia Suzuki presso il Suzuki Talent Center di Saluzzo (CN) sotto la guida del Maestro formatore Elio Galvagno, fondatore del Comitato Internazionale del Metodo Suzuki per la chitarra (www.galvagnosuzukiguitar.it). E’ insegnante abilitata al 1° livello Suzuki per chitarra.

Ha collaborato con il compositore Pierangelo Ruaro, nonché l’Ufficio Liturgico Diocesano di Vicenza, per la formazione dei chitarristi nell’ambito della Liturgia.

Dal 2004 collabora con l’Istituto Magistrale (St.) Don G. Fogazzaro di Vicenza, tenendo un laboratorio di chitarra nell’ambito dei corsi extra curriculari promossi dall’Istituto.

Dal 2006 partecipa alla rassegna internazionale ‘Chitarrissima’ (www.chitarrissima.eu) come docente Suzuki per la preparazione della ‘Junior Orchestra’ che ogni anno vede protagonisti oltre duecento bambini provenienti da tutta Europa.

Partecipa al corso ‘Suonare in Orchestra’ tenuto dal Maestro Galvagno che vede protagonisti allievi ed insegnanti.

Dal 2008 promuove, in collaborazione con associazione Panta Rhei ed il chitarrista Davide Fabbri, docente presso l’Istituto Varoli di Brisighella (RA), la rassegna annuale ‘Musica per crescere’ che ha come obiettivo l’incontro di giovani e giovanissimi allievi (a partire dal 4-5 anni d’età) di varie scuole italiane, e l’occasione di poter suonare assieme in Orchestra ed attraverso la musica conoscersi e collaborare.

francesco-balasso

Francesco Balasso

chitarra acustica, chitarra elettrica, musica d'insieme

Team person

Francesco Balasso

chitarra acustica, chitarra elettrica, musica d'insieme

CURRICULUM VITAE

Sono nato a Sandrigo il 16 Novembre 1983. Mi sono avvicinato alla musica all’età di 10 anni iniziando a studiare chitarra. Nel 2007 ho ottenuto il diploma al CPM (Centro Professione Musica) di Milano, in chitarra fingerpicking con Pietro Nobile.

Amo la musica e ho sempre cercato di spaziare per conoscerla e acquisire un bagaglio di esperienze musicali più eterogeneo possibile. Ho suonato musica propria e cover in formazioni New Metal, Rock e jazz (con la Scledum Jazz Band- Vicenza Jazz 2010), in progetti acustici legati al mondo folk- blues e alla musica leggera.

Quest’anno nell’ ambito di un house concert ho avuto la fortuna di suonare assieme a grandi dell’ acustica, Roberto Dalla Vecchia e Luca Francioso.

Insegno dal 2010 chitarra moderna. Cerco di farlo con passione perché ritengo sia l’ unico canale per poter trasmettere appieno le informazioni, le conoscenze nonché l’ amore per lo strumento.

omar-schiavo

Omar Schiavo

banjitar, banjo, basso elettrico, chitarra acustica, chitarra baritona, chitarra elettrica

Team person

Omar Schiavo

banjitar, banjo, basso elettrico, chitarra acustica, chitarra baritona, chitarra elettrica

CURRICULUM VITAE

Studia chitarra classica dall’età di 8 anni, si sposta ai 15 all’elettrica. A 18 anni chitarra acustica pop e segue i corsi di G. Unterberger di fingerstyle; inizia l’esperienza pratica come chitarrista per coro di voci bianche e si avvicina al mondo della musica moderna.

Diplomato all’Accademia di Musica Moderna a Verona, si appassiona a tutti gli aspetti della chitarra elettrica: il suono e l’elettronica, la liuteria e l’amplificazione. Inizia un'intensa attività live, stringe rapporti con le agenzie spettacolo suonando con molte formazioni facendo tappa con molti musicisti, nel corso degli anni, in tutti i più grandi eventi live del territorio italiano.

Master con grandi chitarristi e artisti: Massimo Varini, Luca Colombo, Steve Lukather, Stef Burns, Pat Methenye si dedica allo studio dell’armonia con grande amore.

Grazie agli studi di Scienze della Formazione all'Università di Padova si avvicina con serietà alla didattica.

La sua voglia di conoscere profondamente i suoni della chitarra lo porta col tempo a diventare un collezionista con un parco strumenti, amplificatori ed effetti dal notevole valore.

Si interessa all’insegnamento dello strumento da più di dieci anni e segue in prima persona il Dipartimento di chitarra elettrica di tutte le scuole del circuito di Panta Rhei “Le Strade della Musica”.

giorgio-perin

Giorgio Perin

chitarra acustica, chitarra classica, chitarra elettrica

Team person

Giorgio Perin

chitarra acustica, chitarra classica, chitarra elettrica, Chitarre

CURRICULUM VITAE

Studi:

-Chitarra classica con il M° Marco Gaio presso la scuola Progetto Musica di Valdagno

-Chitarra rock-blues con Daniele Valle presso l’accademia Lizard di Padova

-Percorso formativo di due anni con Antonio Ongarello, autore per Carish e Bmg Ricordi, uno dei maggiori espondenti della didattica sulla  chitarra jazz in Italia

-Fingerpicking blues/ragtime col chitarrista padovano Sergio de Checchi

-Chitarra flatpicking con Roberto Dalla Vecchia

-attualmente frequento il terzo anno del triennio accademico di chitarra jazz presso il conservatorio Cesare Pollini di Padova, dove studio sotto la guida del M° Daniele Santimone

Ho partecipato a stage/lezioni/seminari di: Robben Ford, Tolo Marton, Luca Olivieri, Roberto Dalla Vecchia, Ian Melrose, Chris Cheek, Harvey Reid.

Esperienze live:  musica rock pop con diverse cover bands, formazioni acustiche blues, rock, pop. Attualmente faccio parte di una Beatles tribute band.

In questi  anni ho cercato di sperimentare diversi metodi d’insegnamento a seconda delle esigenze dei miei allievi e delle loro diverse età, cercando sempre il giusto compromesso tra divertimento, impegno nello studio e motivazione dell’allievo stesso.

Ecco alcuni dei testi da cui ricavo più frequentemente il materiale per le mie lezioni, sempre tenendo conto delle esigenze e delle richieste dell’allievo.

Lettura e teoria musicale:

-Pozzoli, solfeggi parlati e cantati, Ricordi

-Elementi fondamentali di teoria e di ortografia musicale, D. Zanettovich, Intra’s

-Manuale ragionato di teoria musicale, S.Lanza, Armelin Musica

Lettura e pratica sullo strumento:

-La chitarra volante, V.N.Paradiso, Curci

-Guitar Gradus metodo elementare per chitarra, R.Chiesa, ed. Suvini   Zerboni

-La chitarra classica per tutti, R. Fabbri, ed. Playgame music

-Manuali di chitarra acustica editi da ricordi per le accademie Lizard, G. Unterberger

-Volumi e metodi edizioni Berklee, W. Leavitt

-Metodo per chitarra jazz (volume1,2,3 ), A.Ongarello, bmg Ricordi

-Studi melodici per chitarra (volume 1,2 ), A.Ongarello

-Chitarra Funk la guida essenziale, R. Bolton, Hal Leonard.

luca-seraglio

Luca Seraglio

chitarra acustica, chitarra classica, chitarra elettrica

Team person

Luca Seraglio

chitarra acustica, chitarra classica, chitarra elettrica

CURRICULUM VITAE

Inizia a 16 anni da autodidatta lo studio della chitarra classica per poi passare quasi subito alla chitarra elettrica scoprendo nuovi generi, sonorità e cimentandosi nello studio sistematico della tecnica, appassionandosi al genere progressive, passione che non lo lascerà più. Impegnato anche in alcuni progetti come chitarrista turnista per vari artisti emergenti e affermati e come arrangiatore. In parallelo svolge attività di compositore, arrangiatore e sound designer. Dal 2001 svolge attività didattica musicale e chitarristica per allievi delle classi elementari medie e superiori.

Successivamente arrivano le composizioni ed esibizioni anche solistico-acustiche con la pubblicazione di brani ambiebet, progressive, indie pop mescolando tutte le esperienze stilistiche assorbite e sviluppate negli anni, oltre a molti lavori come compositore di soundtrack e basi musicali e a molte collaborazioni in studio in numerosi generi tra cui una collaborazione con l'amico e collega Davide Ghiotto. Attualmente chitarrista della formazione di musica medievale elettronica "Rondeau De Fauvel" Sempre attento all'aspetto didattico della disciplina musicale continua le attività cercando di perfezionare gli stili, la qualità e la varietà delle produzioni, sia in studio che live.

enrico-cappello

Enrico Cappello

chitarra, chitarra elettrica

Team person

Enrico Cappello

chitarra, chitarra elettrica

CURRICULUM VITAE

Si è avvicinato alla musica all’età di 11 anni imparando da autodidatta, ha successivamente frequentato corsi di chitarra elettrica in scuole private.

Con il corso degli anni ha approfondito le sue conoscenze sulla musica cercando di cogliere tutte le opportunità che gli sono state offerte partecipando anche ai camp estivi organizzati da Pantarhei. Ha imparato l’importanza di spaziare tra i generi musicali coltivando diversi progetti e collaborazioni.

Collabora con il trio Jazz-Fusion di Pier Mazzaro (ex batterista di Zucchero) e Diego Olivieri al basso, e con gli Starlight Band, che propongono un vasto repertorio che spazia dalla musica dance dei ruggenti anni 70 ai maggiori successi italiani e internazionali degli anni 80/90 fino ai giorni nostri.

Iscritto al Conservatorio “E.F. Dall’Abaco” (VR) al triennio accademico di Chitarra Jazz, sotto la guida di Peo Alfonsi (chitarrista del Trio di Al di Meola e collaboratore di diversi artisti internazionali, tra cui Pat Metheny).

Insegna presso scuole di musica private del vicentino.

Coltiva e si impegna in vari progetti che spaziano dalla musica italiana al rock a quelli in acustico che includono pop, soul, blues, jazz e bossa nova.

Ha come obiettivo di trasmettere il più possibile attraverso la didattica, sperimentando diversi metodi di insegnamento a seconda delle esigenze degli allievi e delle loro diverse età, cercando di incentivare la motivazione dell’allievo attraverso un giusto equilibrio tra divertimento e impegno nello studio.

michele-zanasi

Michele Zanasi

chitarra

Team person

Michele Zanasi

chitarra

CURRICULUM VITAE

Nato nel 1998 a Modena, si avvicina alla musica suonando blues, funk e black music, per poi avvicinarsi al jazz con i maestri Giuseppe La Monica e Luca Perciballi.
Si diploma con il massimo dei voti al triennio di Chitarra Jazz presso il Conservatorio Boito di Parma sotto la guida di Vincenzo Mingiardi, Roberto Bonati, Alberto Tacchini. Attualmente sta frequentando il biennio di Chitarra Jazz presso il Conservatorio Pedrollo di Vicenza, con Michele Calgaro, Pietro Tonolo, Robert Bonisolo.

Frequenta i seminari: Arcevia Jazz Feast, Correggio On Time, Fabrijazz. Frequenta il workshop di improvvisazione radicale Forme Sonore diretto da Roberto Dani.

È leader del gruppo Syntax 4tet, con cui pubblica due album: Studio di curvatura (Emme Records, 2022) e Spazio onirico collettivo (Splasc(H) Records, 2024). Il secondo disco vede la collaborazione del sassofonista e clarinettista di fama internazionale Achille Succi. L’attività concertistica come leader e sideman lo porta a partecipare a importanti rassegne, come: Modena Jazz Festival, Mantova Jazz Young, Guastalla Jazz Festival, Bassano City of Jazz, Sanremo Bravo Jazz, Cavi Jazz&Wine Festival. Nel 2022 si aggiudica il terzo posto nella competizione internazionale Inner Urge con le sue composizioni inedite per quintetto.

Ha partecipato anche a produzioni in ambito pop (Rock all’Opera edizione 2020, prodotto da Alex Class per il Centro Musica di Modena) e sperimentale (festival Traiettorie di Parma, edizione 2021).

Svolge regolarmente l’attività di insegnante dal 2017. Dal 2022 insegna in diverse scuole private della provincia di Vicenza.

Canto

rossana-carraro

Rossana Carraro

canto moderno, musical

Team person

Rossana Carraro

canto moderno, musical

CURRICULUM VITAE

  • Vocal coach per la trasmissione di Rai 1 “Sanremo Young”. (2018 e 2019)
  • Vocal coach per il musical originale di Live Musical “Notre Dame e il mistero della Cattedrale” (2019).
  • Corista per la trasmissione Rai “Ballata per Genova”, 2019 (Cristiano De André, Umberto Tozzi, Raf, Arisa, Gigi D’Alessio, e molti altri)
  • Corista per il mini-tour di concerti italiani di Imaani (lead vocalist degli Incognito) - 2018
  • Corista e responsabile dei cori per lo spettacolo di Maurizio e Guido De Angelis “Oliver Onions Reunion” e “Continuiamo a chiamarli Oliver Onions”, (Budapest, Berlino, Roma e tutt’ora in tour) dal quale sono stati tratti un CD e DVD.
  • Corista per la trasmissione di Rai 1 “Viva Mogol”, per vari artisti tra cui Eros Ramazzotti, Massimo Ranieri, Gianni Morandi, Rita Pavone, Riccardo Cocciante, Giuliano Sangiorgi e molti altri. (2016)
  • Corista della cantante francese Jain per “Che tempo che fa” su Rai3. (2016)
  • Corista di Festivalshow (2013-2017), accompagnando sul palco molti artisti tra i quali Blue, Sananda Maitreya, Sagi Rei, Arisa, Paolo Belli, Sonohra, Enrico Ruggeri, e molti altri.
  • Cantante di “Locarno Music Weekend - City of Guitars” 2018 e 2019, Cantante per Bluey (Incognito), Luca Colombo, Gretchen Menn, Alex Britti, Paul Young, Gazebo, Pupo, F. Poggipollini, L. Schiavone, Samuele Bersani, Massimo Varini.
  • Corista per la trasmissione di Canale 5 “Music” (2017 e 2018), per Luis Fonsi, Francesco Gabbani, Patti Pravo, Anastacia, Simon Le Bon, Nek, Morgan, Manuel Agnelli, Dolcenera, e molti altri.
  • Performer nel ruolo di “Diva” in oltre 500 repliche del cast ufficiale spagnolo del musical “Priscilla, Reina del Desierto”, al Teatro Nuevo Alcalà di Madrid. (2014-2016)
  • Ha partecipato a diversi musical con le compagnie “La Giostra” e “La Compagnia del Villaggio” di Vicenza, tra i quali Mary Poppins nel ruolo di Mary, e Il Re Leone nei ruoli di Nala e Rafiki. A maggio 2016 debutta al Teatro della Luna nella produzione inedita CDV “Hansel e Gretel e il maleficio della foresta nera”, nel ruolo della strega Krunde. Nel 2019 debutta lo spettacolo inedito “Bohemian Rhapsody - Live Tribute”, nel quale interpreta Mary Austen.

Progetti live principali:

  • Gatsby swing quartet (Riccardo Bertuzzi alla chitarra, Andrea Bevilacqua al contrabbasso, Beppe Calamosca a fisarmonica e trombone) - repertorio swing italiano dei primi anni del ‘900. Nel 2019 esce il disco “Whisky Facile”.
  • Rossana Carraro 4tet (Carlo Grendene alle tastiere, Andrea Bevilacqua al basso, Claudio Marchetti alla batteria) - repertorio new-jazz.
  • Indigo - Peter Gabriel Tribute Band
  • Oliver Onions live tour.

Molte le esperienze live all’attivo, sia come corista che come solista, con repertori che spaziano tra pop, jazz, nu-jazz, nu-soul, ensemble vocale, musical.
FORMAZIONE
Laurea in Discipline della Mediazione Linguistica e Culturale presso l’Università di Padova, con voto 110 e lode (lingue: inglese e spagnolo).
Canto:
Si diploma presso la Dalì Music School di Vicenza con Chiara Santagiuliana e successivamente frequenta il corso master con Francesco Rapaccioli.
Nel 2012 termina un percorso triennale all’Accademia Superiore di Canto di Verona con Karine Mensah, sulla didattica del canto e in particolare del metodo “L’arte di cantare”.
Nel 2014 Studia canto jazz con Francesca Bertazzo.
Nel 2012 partecipa al Five Week Program del Berklee College of Music a Boston, Massachusetts, dove le viene assegnata una borsa di studio parziale per la frequenza del corso full time.
Nel 2013 partecipa ad Apulia Musical e vince una borsa di studio assegnata da Stefano D’Orazio, Lena Biolcati, Gillian Bruce, Andrea Verzicco, Giancarlo Capito. Nel 2015 vi ritorna come ospite.
Partecipa costantemente a vari workshop (di tecnica vocale, interpretazione e improvvisazione), in Italia e all’estero (Veneto Jazz, Umbria Jazz, Cádiz Jazz), e a seminari: Bob Stoloff (scat), Kris Adams (linguaggio jazz), Barry Harris (improvvisazione jazz), Petra Magoni (interpretazione), Maria Pia De Vito (jazz); seminari sulle vocalità estreme con Matteo Belli, Eleonora Bruni, Enrico Di Lorenzo; Antonio Juvarra (respiro e canto), Albert Hera (circlesinging), Silvia Magnani (Postura e Voce), Lisa Popeil (Voiceworks), tra i più importanti.

Insegnante di canto dal 2008.
Discografia:
Compare nei seguenti CD:

  • “Whisky Facile”, disco del suo progetto “Gatsby Swing Quartet”.
  • “Cacciatori di Sogni” di Maurizio Camardi, con il brano “Terre”
  • “Magic! Live” dei Blubordò, con il brano “Ain’t no mountain”
  • “Oliver Onions Live in Budapest”, come corista
  • “Un natale in...cantato”, distribuito con L’Arena, con i brani “Joy to the world” e “Amazing grace”
  • “Jazz’n bossa” di Karine Mensah, con i brani “Quando”, “Anema e core”, “Estate”, “Nun è peccato”
  • “Alma”, di Manuela Padoan, come corista
  • “L’amore non ha ragione”, di Michele Mud, nel brano “Ti inviterò a cena”
anna-dovigo

Anna Dovigo

canto moderno

Team person

Anna Dovigo

canto moderno

CURRICULUM VITAE

Amante della musica sin da bambina, si avvicina al mondo della musica dal vivo nel 2008, cantando e scrivendo pezzi propri in italiano e in inglese, in una band (Gain Over), partecipando e vincendo diversi concorsi musicali (Miglior voce al CONtrolALTeCONCerts 2008, miglior voce alla Fiera della Musica 2009 ad Azzano Decimo (Pn), Seconda miglior voce al Vicenza Rock Contest2010, vincitori del Company Contatto Music Contest 2011), fino al 2012.

Inizia la sua carriera solista cominciando a studiare alla Dalì School di Vicenza e continuando poi il suo percorso didattico con l’insegnante Alan Bedin presso il Cuca Centro Urbano di Cultura Artistica di Sovizzo.

Non ha mai abbandonato la musica inedita, continuando a scrivere e comporre con software digitali e il contributo di diversi musicisti, partecipando nel 2018 al concorso canoro “Cantagiro2018” con un brano proprio in italiano, arrivando in semifinale.

Ha collaborato inoltre con diversi studi di registrazione tra i quali: Protocollo Zero Music Factory, Buzz Recording Studio, Hypnoise Recording Studio.

Attualmente segue alcuni progetti che le permettono, da qualche anno, di girare sia in Italia che all’estero in qualità di cantante principale (Area80, Gloster, Anna Dovigo duo e trio) e come corista (Cafè Racers), facendo quindi molta esperienza a livello di show e intrattenimento, al fianco di musicisti di ottimo livello.

Continua a studiare vari metodi di canto, attraverso insegnanti e seminari ed elargisce lezioni private di canto moderno.

betty-squizzato

Betty Squizzato

canto moderno

Team person

Betty Squizzato

canto moderno

CURRICULUM VITAE

FORMAZIONE ARTISTICA

  • Diploma di pianoforte conseguito al Conservatorio di musica A. Steffani di Castelfranco Veneto (TV). M° A. Tessoni (1986)

  • Diploma teoria e solfeggio conseguito al Conservatorio di musica A. Steffani di Castelfranco Veneto (TV). M° A. Disco (1986)

  • Attestato del corso “Musica Maestra” conseguito presso Istituto Musicale Veneto di Thiene (VI) (2013)

  • Perfezionamento della tecnica vocale presso Accademia Musicale Volavoce con il M° Dino Vighesso

ESPERIENZE MUSICALI

Inizia a cantare dall’età di 5 anni presso “Schola Cantorum S. Giuliana” diretta dal M° Francesco Zaghetto. Nello stesso anno comincia a suonare il pianoforte seguita sempre dal prof. Zaghetto.

Dal 1992 è fondatrice e direttore artistico del gruppo vocale “Alterego”. La formazione si è esibita in tutto il nord e centro Italia, nelle chiese e nei principali teatri.

Nello stesso anno diventa direttore della corale giovanile “S. Giuliana”.

Nel 2003 è backing vocal in “Black Nativity” di L. Hughes, direttore artistico e musicale Luigi Liani.

Nel 2003 è backing vocal in “The Music Wall” regia di Antonello Belluco al Teatro Carcano di Milano quale evento promosso da Porsche Haus, direzione musicale M° Antonio Micheli, coreografie Gabriella Furlan Malvezzi.

Dal 2005 al 2012 vocalist e solista del gruppo vocale N-Joy Vocal Ensemble, direttore artistico G. Carraro. La formazione si è esibita nelle chiese e nei teatri in Veneto, Lombardia ed Emilia Romagna, nelle rassegne musicali organizzate da circuiti culturali ( tra gli altri Ubi Jazz e Veneto Jazz ), presso villaggi e località turistiche.

Dal 2013 e attualmente è backing vocal e/o solista in varie formazioni artistiche del padovano, trevigiano e vicentino che si esibiscono nelle più prestigiose rassegne musicali.  Sempre nello stesso anno diventa solista della Big Band “ Scledum Jazz Band” diretta dal M° Tranquillo Forza.

DISCOGRAFIA:

Compare nei seguenti CD:

  • “Natività Gospel” tratto dal musical gospel natalizio “Black Nativity” di L. Hughes

  • “The Music Wall” regia di Antonello Belluco, live in Milano

alice-coppo

Alice Coppo

canto

Team person

Alice Coppo

canto, Canto

CURRICULUM VITAE

Alice Coppo ha studiato Canto con Giovanna Damian e dal 2010 al 2016 ha fatto parte della Schola Cantorum San Rocco di Vicenza diretta da Francesco Erle, partecipando alle sue numerose e prestigiose attività artistiche.

Ha conseguito il diploma in Canto (Rinascimentale e Barocco) presso il “Conservatorio di musica  A. Pedrollo” di Vicenza sotto la guida di Gemma Bertagnolli. Attualmente approfondisce il repertorio lirico con Denia Mazzola Gavazzeni e continua a perfezionare il repertorio barocco con Roberta Invernizzi.

Nel 2017 fonda il quartetto O VIVE ROSE ENSEMBLE, che nel 2018 vince il secondo premio al “Concorso Fatima Terzo” con particolare menzione e riceve diversi apprezzamenti dalla critica.

Oltre all’attività barocco/classica, compone anche musiche originali e ha all’attivo formazioni in questa veste con i progetti LIL ALICE e il duo LUCERNARI.

Ha inoltre studiato chitarra jazz sotto la guida di Michele Calgaro e attualmente studia chitarra classica con Giulia Ballarè.

laura-colosso

Laura Colosso

canto moderno

Team person

Laura Colosso

canto moderno

CURRICULUM VITAE

Laureata in canto jazz al conservatorio “Arrigo Pedrollo” di Vicenza, si è avvicinata al canto all’età di quindici anni. Ha affiancato ad un percorso accademico lezioni private di canto moderno e lirico e pianoforte classico.
Ha frequentato svariati workshop di approfondimento:

– “ Improvvisazione Vocale nel Jazz ” condotto da Jay Clayton nel contesto AH–UM Milano Jazz Festival;
– “ Summer Jazz Workshop in Italy” nell’ambito del Veneto Jazz Festival a Chioggia con insegnanti provenienti dalla “New School for Jazz and Contemporary Music” (NY);
– “A Gran Voce” con i relatori Alan Bedin, dott.ssa Giovanna Baracca, dott.ssa Diana Torto, dott.ssa Patrizia Saterini e prof. Tran Quan Hai;
– “La Musica Popolare Brasiliana” diretto dalla cantante Barbara Casini;
– “Voice to Teach” percorso per docenti di canto che le ha permesso di approfondire tematiche come l’anatomia dell’apparato fono–articolatorio, patologie congenite acquisite ad esso collegate, differenze tra educazione e riabilitazione e aspetti relazionali tra docente e allievo.

Laura ha approfondito diverse metodologie di approccio d’insegnamento musicale ai bambini oltre che negli adulti, seguendo seminari di musicoterapia e il corso annuale di “Alta Formazione Orff–Schulwerk – Educazione Elementare alla musica e al movimento con bambini dai 3 agli 11 anni” presso la sede centrale università degli studi di Roma Tor Vergata.

Ha iniziato la sua esperienza live in età molto giovane, con la formazione rock Virgoeyes su palchi come il Villazzarock, Kaotika, Rosà contest, Vicenza Net Music, vincendo in quest’ultimo come “gruppo rivelazione”.
Attualmente suona in vari locali, con formazioni jazz, riarrangiando brani del repertorio jazzistico. Ha pubblicato sulle piattaforme Spotify e YouTube l’album Light Dust, con brani composti ed arrangiati da lei.

Laura vuole cercare di costruire una relazione schietta e facile tra alunno ed insegnante, che permetta di rivelare bisogni e capacità che saranno da valorizzare, ciò anche allo scopo di scoprire eventuali problematiche vocali risolvibili con un approccio inter metodologico e con l’elaborazione di un programma didattico riabilitativo, che permetta all’allievo di migliorare le capacità di autocorrezione e autovalutazione.

lucia-fernandez

Lucia Fernandez

canto

Team person

Lucia Fernandez

canto

CURRICULUM VITAE

Lucía Mariel Fernández, comincia lo studio artistico all’età di 8 anni, collaborando con diverse
formazioni vocali e strumentali di musica medievale, rinascimentale e barocca.
Durante gli anni, ha frequentato diverse masterclass e corsi di perfezionamento con importanti
Maestri tra cui: Nadiya Petrenko, Adrian Van der Spoel, Graciela Mozzoni, Phillip Salmon, Popi
Spatocco, Gabriel Garrido.
Ha proseguito le lezioni di canto lirico privatamente con grandi maestri di Rosario e Buenos Aires.
Nel 2019 si trasferisce in Italia, iscrivendosi al Corso Accademico di Primo livello in Musica da
Camera per cantanti, sotto la guida del Maestro Elisabetta Andreani, presso il Conservatorio di
Vicenza “Arrigo Pedrollo”.
Nel 2018 si è esibita come cantante solista nell'opera “Orfeo ed Euridice” di W.Gluck nella città di
Rosario, Argentina.
Dal 2019 suona in duo con il chitarrista Juan Pablo Palomino sotto la guida del Maestro Rita
Romano. I due si impegnano nella riscoperta del repertorio ispanico per chitarra e voce,
interpretando le opere di autori come Manuel de Falla, Joaquin Rodrigo e Garcia Lorca.
Nel 2021 inizia le lezioni private di canto lirico con il Maestro Nadiya Petrenko e nello stesso anno
ha partecipato come cantante nell’opera buffa “ Una commedia per Dante” del maestro Federico
Benedetti registrata e filmata nella sontuosa cornice del “Teatro Olimpico” di Vicenza.

carlo-sturati

Carlo Sturati

canto moderno

Team person

Carlo Sturati

canto moderno

CURRICULUM VITAE

Sono nato a Vicenza il 7/6/84. Ho iniziato a suonare e a cantare nella prima adolescenza in band
locali per puro piacere e divertimento, scoprendo poi che questa passione andava coltivata con
disciplina e metodo.
Ho cominciato quasi subito a scrivere canzoni prima da autodidatta, poi approcciandomi allo studio
del canto moderno e della chitarra integrandolo con lo studio della teoria ed armonia.
Ho iniziato fin da subito anche con l’attività concertistica e l’incisione di materile inedito in studio di
registrazione.
Col tempo ho cercato di affinare, oltre al canto, anche le mie tecniche di presenza e improvvisazione
scenica, dizione ed interazione diretta col pubblico. Il perfezionamento di queste discipline mi
permette di svolgere, da qualche anno, anche l’attività di presentatore e animatore.
Ho sempre ascoltato di tutto e studiato con fame e curiosità diversi generi musicali ma la mia attività
artistica ha da sempre gravitato soprattutto intorno al rock (e tutte le sue contaminazioni).
Dal 2011 insegno canto moderno. Cerco di trasmettere la mia passione agli allievi instaurando un
rapporto aperto e colloquiale. Con piacere ho scoperto che insegnare è anche un arricchimento per
se stessi, oltre che per gli altri.

Studi musicali

● Dal 1999 al 2005 corso di canto moderno con il M.o Anna Cimenti di Vicenza.
● Dal 2006 al 2007 corso di canto moderno con il M.o Dario Magnabosco di Vicenza.
● Dal 2006 al 2009 corso di teoria, armonia e solfeggio con il M.o Ciriaco Colella di Vicenza.
● Nel 2008 corso di canto moderno con Alessio Garavello (membro di A New Tomorrow, ex
Power Quest ed Arthemis).
● Dal 2009 corso di canto moderno con Michele Luppi (membro dei Whitesnake, Mr. Pig, MLB,
ex Vision Divine e altri).
● Dal 2011 corso di chitarra elettrica con Riccardo Bertuzzi.

Progetti musicali

Dal 1999 suono in vari progetti come cantante con band che producono materiale inedito e cover
band, avendo la possibilità di esibirmi in numerose situazioni live e fare diverse esperienze in studio di
registrazione. I miei progetti più importanti sono:
● Reese, alternative rock band in attività dal 2006, della quale sono cantante, chitarrista e
compositore. Con questa band abbiamo inciso, finora, tre EP e due LP, con una buona attività
live in Italia ed in Europa.

● Toni Ti Anima La Macchina, cartoon rock cover band in attività dal dal 2003. Con questa band
abbiamo cercato di unire il rock all’intrattenimento in un live show originale e divertente,
avendo la possibilità di esibirci in numerosi locali, piazze, feste ecc.
● Jacob’s Ladder, prog rock band attiva dal 2003 al 2005, della quale sono stato cantante,
chitarrista e compositore. Con questa formazione abbiamo pubblicato un album autoprodotto.

Altro

matteo-scapin

Matteo Scapin

DJ, musica elettronica, sound engineering

Team person

Matteo Scapin

DJ, musica elettronica, sound engineering

CURRICULUM VITAE

Matthew S è un produttore musicale, live performer e sound designer originario di Vicenza.
Ha iniziato nel 2006 con la pubblicazione del suo primo EP, per poi lavorare su altri progetti per diverse etichette discografiche. Ha deciso di concentrarsi sulla musica elettronica al fine di sfruttarne le caratteristiche eclettiche: è davvero versatile, contaminata e suggestiva.

Attualmente, è docente di produzione con Ableton e DJ presso l'Istituto Musicale Veneto di Thiene e presso il PantaRhei di Vicenza. Ha collaborato come sound designer con Gruppo l’Espresso e Gruppo Magnolia, una società di produzione televisiva leader nella creazione di nuovi formati di intrattenimento che comprendono diversi generi.

Nel 2015 ha prodotto il suo primo album con Von Felthen, stilista, intitolato "Call Me By Your Name". Grazie al suo approccio innovativo e rinfrescante alla musica, è stato scelto da MTV come Best New Generation 2015, ottenendo il titolo agli MTV Digital Days nello stesso anno. Sempre nel 2015 ha ricevuto anche il premio "Città di Thiene 2015".

Nel 2016, con l'etichetta INRI Records, ha iniziato a pubblicare alcuni progetti come Maneki Neko, Inside e il remix di Tokai di Anti Anti. Ha pubblicato con Sony un remix di Lemandorle - Le Ragazze. A settembre dello stesso anno è stato invitato da MTV Italia a Torino per gli MTV Digital Days 2016, dove ha tenuto una lezione di Ableton. Lo stesso anno è diventato "Artista Ambassador" per Arturia, uno dei principali marchi al mondo per hardware e software musicali.

Nel 2017, Matthew S ha rilasciato il singolo "Disco Ball" e l'anno successivo ha pubblicato l'album “First" con le voci di Leiner Riflessi (ex frontman dei Dear Jack e concorrente dell'ottava edizione di X Factor Italia) e IVYE (voce dei Landlord dell'ottava edizione di X Factor Italia) si distinguono rispettivamente in "Touch", che presenta sonorità house e underground, e in "Don’t bring me down" con sonorità più vicine alla musica dance elettronica. "Island", una delle tracce di apertura di "First", vede la partecipazione di Tullia, giovane cantautrice di Vicenza. Il singolo "Touch" è comparso nella classifica Dance Top 10 di MTV e durante l'estate ed è stato trasmesso in radio.

Nel 2019, Matthew S ha pubblicato il singolo "Waves on The Moon", spostando l'attenzione dalle limitazioni della musica moderna per creare un brano atmosferico, e nei mesi seguenti ha pubblicato il singolo "Bounce" in collaborazione con Cucina Sonora.

Il 27 marzo 2020 ha pubblicato "Daydream" (per INRI Classic), un singolo in collaborazione con Pietro Roffi e Gian Marco Castro, scritto durante la quarantena da coronavirus.

Nel 2021, Matthew S ha presentato il suo singolo collaborativo "Marea" con l'artista guatemalteca Kathy Palma. La fusione di suoni classici ed elettronici del brano è stata ben accolta, aprendo la strada a ulteriori esplorazioni di Matthew S nell'intersezione di diversi generi musicali.

L'anno seguente, Matthew S ha continuato a sperimentare con la fusione musicale, pubblicando l'EP "Rebirth", un affascinante mix di strumenti analogici ed elettronici che ha affascinato gli ascoltatori con il suo suono unico. L'inclusione di Pablo Ortega al violoncello ha elevato gli elementi classici dell'EP, aggiungendo profondità e complessità all'atmosfera già ricca.

Il 3 febbraio 2023, Matthew S ha pubblicato "No Goodbye". Questo brano è l'epitome della sua filosofia artistica, incentrata sulla combinazione di elementi musicali diversi per creare un'esperienza sonora emozionante e unica. L'interazione tra musica elettronica e ambientale in "No Goodbye" è notevole, portando gli ascoltatori in un viaggio surreale verso una dimensione onirica. La qualità eterea del brano invita gli ascoltatori a riflettere sulle loro emozioni e a contemplare la bellezza del mondo circostante.